mercoledì 8 aprile 2009

Intervista a LUX INTERIOR dei CRAMPS (2003)


Vi propongo l'intervista a Lux Interior dei Cramps, che realizzai nel 2003 (introduzione compresa) all'indomani dell'uscita del loro ultimo lavoro in studio, "Fiends of Dope Island". All'epoca l'intervista fu pubblicata sia on-line che su carta. (Wally)

Ho sempre sognato di intervistare The Cramps, sin da quando mi crogiolavo con i loro suoni malati di "Songs The Lord Taught Us" e "Psychedelic Jungle", sono da sempre i miei eroi al negativo ma soprattutto sono la band che si avvicina più di qualsiasi altra al concetto di fisicità e di perversione che ho del rock'n'roll.


Ma ha ancora senso parlare in tal senso tradizionale di un'arte che molti da tempo danno per defunta? A riguardo e sulla scena attuale nell'intervista che segue The Cramps sono perentori, e come non potrebbero esserlo loro che da 25 anni sguazzano nella loro adorata melma psychobilly? Le loro risposte e la loro estetica diabolica (quanto di vero e quanto una sceneggiatura minuziosa?) non mi hanno assolutamente deluso, esattamente ciò che mi aspettavo dalla loro ortodossia rock militante compresa una velenosa dose di sarcasmo ai limiti dello sfotto' nei confronti di qualche mia probabile ingenuità. 

Che dire: anche questo per me è stato un onore se non una piccola lezione di vita. L'intervista oltre a spaziare sui loro trascorsi storici e discografici è basata molto su "Fiends Of Dope Island", l'ultima fatica discografica dei Cramps all'indomani della quale e cavalcandone l'eccitamento è stata preparata.
Voglio ringraziare infine sentitamente Romy del sito www.evilbitch666.com senza la cui pazienza e costanza questa intervista non sarebbe stata possibile. Buona lettura !'



Lux and Ivy: il diavolo e ... il diavolo!




Perché abbiamo aspettato così a lungo per un nuovo disco dei CRAMPS?
Eravamo persi su Dope Island .

"Fiends Of Dope Island" è uno splendido e possente disco rock'n'roll, un ritorno al crudo e sporco psychobilly/garage di "Songs The Lord Taught Us" e "Psychedelic Jungle", io penso e sento … soprattutto in brani come Dopefiend Boogie, Hang Up,  Oowee Baby. Il vostro sound risulta oggi davvero moderno ed attuale!
Non è un ritorno proprio a nulla! Noi abbiamo prodotto materiale crudo e sporco per tutti i passati 25 anni. Forse tu eri interessato ad altro a quel tempo. Torna indietro ed ascolta bene di nuovo.

Il significato di "Fiends Of dope Island"?
"Fiends Of Dope Island" è una metafora per i Cramps. Noi viviamo su un'isola, in un universo parallelo creato da noi stessi.

Perché non mi parlate della presenza del diavolo in brani come Big Black Witchcraft Rock, Papa Satan Sang Louie ... ma anche nelle foto dell'artwork con il look di Lux da lupo mannaro e vampiresco?
Il Diavolo è dappertutto, ci segue dovunque noi andiamo. Lux non evita la sua apparenza diabolica; è un suo naturale comportamento. E' una trasformazione naturale per lui.

Le covers di "Fiends" sono diverse. Hang Up (uno dei brani migliori!) è una cover garage degli Wailers? Oowee Baby e Taboo?

Hang Up é della grande band sixties del northwest The Wailers, che precedette ed influenzò i Sonics. Oowee Baby era un fifties rockabilly di Ric Carty, e Taboo é uno standard tiki exotica eseguito da molti artisti, conosciuto soprattutto grazie ad Arthur Lyman, Les Baxter, Martin Denny, etc.

Penso che il lavoro chitarristico di Poison Ivy (distorsioni, fuzz ...) in "Fiends Of Dope Island" sia incredibile, davvero vario e visionario (Wrong Way Ticket). Mi pare che Color Me Black contenga un riff di chitarra heavy degno di Link Wray.
Il braccio di Ivy da sempre va per la sua strada. 'Color Me Black' include tra l'altro un saluto a Link Wray.

Lux, il tuo stile vocale non è mai cambiato in questi anni … fortunatamente!
Forse solo poche variazioni … è una tua scelta?
Il mio stile vocale cambia in ogni brano. Io non so tu a cosa voglia alludere. Qualcuno mi ha preso a calci nelle palle una volta, forse questo ha causato delle variazioni di qualche tipo.

Anche la sezione ritmica di Chopper Franklin ed Harry Drumdini lavora davvero bene! E' più jazzy a volte degli album precedenti !

The Cramps considerano l'intera band una sezione ritmica. Non siamo sicuri di cosa tu voglia intendere con il termine 'jazzy'. Il jazz non è assolutamente una delle nostre influenze. Forse tu vuoi intendere 'bluesy'. Noi amiamo tutti il blues.

Lux, Ivy, voi siete gli inventori dello Psychobilly, ma so anche che siete dei grandi fan e conoscitori del vecchio rockabilly (i vostri artisti preferiti?). Potete parlarmi dei vostri inizi in New York City: come è nato il vostro caratteristico sound così criptico e minimale?
I pionieri del rockabilly erano davvero Psychobilly. Charlie Feathers si spingeva da espressioni infantili a lamenti sinistri sino ad ululati animali. Tutto questo è psicotico! Noi amiamo alla follia tutti gli artisti Sun (Sonny Burgess, Billy Lee Riley, Ray Harris, Junior Parker e tanti altri) e gli artisti Starday (Sonny Fisher, Andy Starr, etc.) Joe Clay, Whitey Pullens ... troppi da elencare. Noi (Lux e Ivy) ci trasferimmo a New York con un piano preciso per dare origine ai Cramps. Portammo con noi dall'Ohio l'amore per il rockabilly, il garage rhythm and blues, T-Rex, Stooges, New York DollsQuando ci trasferimmo a New York vedemmo i Ramones che ci eccitarono davvero intensamente. Rimanemmo incompresi all'inizio a New York perché alcune delle nostre influenze (specialmente il rockabilly) non erano familiari ma estranee.

Cosa ricordate di Bryan Gregory, le sue manie, il suo stile chitarristico ?
La mania di Bryan era per l'eroina, e lui era completamente stonato persino quando registravamo, così Ivy doveva coprirlo. Non c'è possibilità di ascoltare suono di chitarra nella sua band terminale, Beast, anche se lui ne ha una con sé mentre si fa ritrarre in una fotografia. La sua passione nel suonare la chitarra era zero.

Kid Congo Powers in un'intervista mi ha raccontato di aver trascorso con voi anni pazzi e di humour nero.
E' stato sincero.

Potete parlarmi delle recenti ristampe "Vengeance" degli albums dei Cramps?
Le sei ristampe che la Vengeance fece uscire nell'Ottobre 2001 erano tutte rimasterizzate e la resa sonora era migliore delle uscite originali, alcune avevano delle bonus-tracks e noi le abbiamo fatte uscire ora su LPs in vinile colorato abbagliante.

Lux, Ivy … cosa pensate dell'attuale rock'n'roll scene?
La scena rock'n'roll al centro dell'attenzione oggi non è pericolosa come dovrebbe essere, è così rassicurante.. Gli artisti outsiders più pericolosi e dotati non hanno il riconoscimento che meritano (Dexter Romwebber, Hank Williams 3). Per loro, è pazzesco stare dietro ai giochi dell'industria musicale. The Flat Duo Jets vanno giù duro e meglio di ogni altro duo noi abbiamo sentito, e nessuno sembra accorgersene. The Lords Of Altamont sono una tenace biker band.

Lux, cosa rappresenta un live show per te e i Cramps … ieri come oggi?
E' un'occasione per sfogarsi, buttare fuori la merda e divertirsi, come sempre.
The Cramps sono oggi una delle più vecchie e grandi rock'n'roll band del mondo.

Avete fatto un patto (o è simpatia) con il diavolo?
Noi SIAMO il Diavolo.
Wally Boffoli
Promotion for The Morally Challenged * www.evilbitch666.com
Pasquale
Si è verificato un errore nel gadget