venerdì 17 settembre 2010

David Crosby: Il baratto, by Andrea Angelini

Ho il piacere di pubblicare il primo contributo di Andrea Angelini, nuovo collaboratore romano di Music Box: é un curioso e sfizioso pezzo su David Crosby, grandissimo artista/musicista amato da noi tutti di Music Box, un piccolo spaccato della sua vita scapestrata di tanto tempo fa. (W.B.)

David Crosby, una delle figure più importanti e carismatiche della scena musicale californiana dagli anni ’60 ad oggi, prima con i Byrds poi con Crosby, Stills, Nash & Young, è notoriamente preda di passioni consumanti, siano esse sotto forma di musica, giovani donne, chitarre, sostanze poco lecite, barche, automobili.
Nel corso dei suoi tormentatissimi anni ’80 purtroppo segnati da una totale dipendenza dalla cocaina che lo stava distruggendo, uno dei suoi beni materiali più cari era la Mercedes 6300 Sedan con dotazioni interne degne di James Bond, inclusi piccoli vani a scomparsa dove occultare armi e polverine. Al culmine della costosissima dipendenza Crosby decise comunque di offrire la Mercedes ad uno spacciatore in cambio di un oncia di cocaina e 4000 dollari.
Quella notte l’auto ricomparve però davanti alla villetta di Crosby parcheggiata come sempre nel vialetto di accesso: lo spacciatore era morto di overdose e amici di David che non lo volevano implicato nella sordida vicenda l’avevano riportata indietro appena in tempo.
Il giorno seguente Crosby senza batter ciglio barattò l’auto con un altro spacciatore per 2 once di coca, per poi incredibilmente ritrovarsela la sera stessa ancora parcheggiata davanti casa: il motore era andato in panne mentre lo spacciatore la stava guidando e questo l’aveva rimandata con il carro attrezzi a Crosby perche’ provvedesse a ripararla a sue spese. Naturalmente Crosby la fece riparare per poi rivenderla subito ad un terzo spacciatore in cambio di 3 once di coca!!!
Tutto bene ciò che finisce bene, oggi David Crosby completamente disintossicato è ancora tra noi a dispensare ottima musica e simili storielle a lieto fine ridendosela sotto i baffi.
Un amabile signore di mezza età dall’aria bonaria e pacifica.
Ma voi comprereste mai un auto usata da lui???


Andrea  Angelini
video:
Drive My Car
Monkey and the Underdog (live,1989)
Tracks in the Dust (live,1989)

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget